SEI IN > VIVERE ASTI > CRONACA
articolo

Sequestrati oltre 120 mila giocattoli e addobbi natalizi non sicuri

1' di lettura
24

I finanzieri del Comando Provinciale di Asti, nell’ambito della intensificazione del controllo economico del territorio in prossimità delle festività natalizie, hanno sequestrato in due negozi gestiti da cittadini cinesi ad Asti e Castelnuovo Calcea, oltre 120 mila prodotti tra decorazioni, articoli natalizi e giocattoli non conformi alla normativa posta a tutela della salute dei consumatori.

I militari del Gruppo Asti e della Tenenza di Canelli hanno constatato la difformità delle informazioni riportate sulle confezioni e sulle etichette rispetto a quanto previsto dal Codice del Consumo nonché la mancanza delle informazioni minime previste per legge e delle indicazioni obbligatorie ai fini della sicurezza del prodotto. In un caso, esposti tra i giocattoli destinati ai bambini, vi erano pallini costituenti munizioni per pistole e fucili ad aria compressa da softair, potenzialmente pericolosi, destinati alla vendita ad un pubblico di età superiore a 16 anni e non 3/8 anni come indicato sulle confezioni rinvenute.

Al termine delle operazioni la merce irregolare è stata sottoposta a sequestro amministrativo, mentre i titolari degli esercizi commerciali, oltre ad essere stati segnalati alla competente Camera di Commercio, rischiano sanzioni amministrative per oltre 7 mila euro.



Questo è un articolo pubblicato il 09-12-2023 alle 18:56 sul giornale del 11 dicembre 2023 - 24 letture






qrcode