SEI IN > VIVERE ASTI > CRONACA
articolo

Tentato omicidio in centro, arrestato l'autore

2' di lettura
24

guardia di finanza

Nel pomeriggio di venerdì i militari dei comandi provinciali dei carabinieri e della guardia di finanza di Asti supportati dal gruppo di intervento speciale (g.i.s.) dei carabinieri, appositamente giunto da Livorno, e coadiuvati dalle squadre operative di supporto del 1° reggimento carabinieri Piemonte, hanno catturato l’autore del ferimento di una donna, avvenuto nel tardo pomeriggio di giovedì in via Garibaldi, in pieno centro storico.

L’uomo, Giuseppe De Luca, pregiudicato, conoscente della donna, per cause al momento ancora in fase di accertamento, dopo una accesa discussione avvenuta con questa innanzi ad un locale pubblico, aveva estratto una pistola ed esploso al suo indirizzo due colpi attingendola agli arti inferiori.

Le indagini sull’efferato fatto sono state affidate dalla procura di Asti congiuntamente ai carabinieri ed alla guardia di finanza dei locali comandi provinciali, i quali grazie anche alle testimonianze raccolte nell’immediatezza sul luogo dell’occorso dall’arma dei carabinieri ed alle serrate indagini svolte dalla guardia di finanza per localizzare eventuali nascondigli, hanno permesso di individuare il presunto responsabile, in una abitazione messagli a disposizione da un conoscente per passare la notte.

Sussistendo la possibilità che il De Luca avesse ancora la disponibilità dell’arma, veniva disposto nella notte lo svolgimento di una sorveglianza “occulta” dell'abitazione dove i due soggetti indagati si trovano, ad opera di personale della guardia di finanza e dell’arma dei carabinieri di Asti al fine di procedere al loro fermo e arresto qualora fossero usciti dall'edificio.

Considerata la pericolosità del soggetto che già non aveva esitato a fare ripetutamente uso dell’arma in luoghi densamente frequentati è stato attivato il gruppo di intervento speciale dei carabinieri, che giunto nelle prime ore della mattinata nella città di Asti integrava il dispositivo gia’ in atto con proprio personale specializzato nella cattura di latitanti e soggetti altamente pericolosi. Nel primo pomeriggio veniva avviato il blitz conclusosi con l’arresto dell’autore della sparatoria e del soggetto che lo ospitava.

Si vuole sottolineare che la brillante cattura, avvenuta senza spargimento di sangue e senza mettere a rischio terzi, è stato reso possibile dalla sinergica azione dei carabinieri e della guardia di finanza.

"L'ufficio del comando provinciale intende esprimere vivo compiacimento per l’efficienza e la professionalità dimostrate da tutte le forze e da tutti i reparti coinvolti nella cattura.

Ulteriori sviluppi saranno successivamente resi noti".



guardia di finanza

Questo è un articolo pubblicato il 22-09-2023 alle 17:00 sul giornale del 23 settembre 2023 - 24 letture






qrcode